giovedì 14 ottobre 2010

SIATE DILIGENTI! (se potete)

Nel settore del Real Estate (proprietari di grandi asset e/o portafogli immobiliari) l’uso della lingua inglese è obbligatoria per esprimere termini, e quindi concetti difficilmente traducibili in altre lingue. Il caso della DUE DILIGENCE è uno di questi. Tradotto in italiano dovrebbe essere due = dovuto, giusto, e diligence = zelo, diligenza (nel senso di essere diligente e non della carrozza portavalori del “vecchio west”). Due Diligence si traduce quindi con “essere diligente” o la “giusta diligenza”, pessima terminologia.
In sintesi la Due Diligence è una attività di consulenza (interna o esterna) rivolta verso i grandi proprietari immobiliari per controllare che tutta la documentazione relativa ad immobili sia completa e corretta, e che non vi siano elementi (vincoli, servitù, documenti incompleti, autorizzazioni mancanti) che possano comprometterne la compravendita, l’alienazione o la trasformazione. Nella “piccola scala” è il lavoro che il buon professionista svolge nel raccogliere tutta la documentazione che va dalle licenze edilizie, agli atti di compravendita, ai dati catastali, dichiarazioni di conformità ecc…
La Due Diligenze può essere di tipo legale o tecnico, riferirsi alla descrizione dello stato di fatto oppure a possibili interventi di trasformazione ai fini di aumentarne la “redditività” (brutta parola che esprime la capacità di creare reddito ovvero aumento di valore).
Cenerentola della compravendita di grandi comparti immobiliari sono i documenti tecnici relativi ai sistemi tecnologici (muffe, situazioni di degrado) ed impiantistici (rendimenti, corretto funzionamento) in quanto non incidono, in maniera sensibile, sulla redditività.
I costi energetici ovvero il costo del bene nel tempo (oneri accessori) dovrebbe essere la chiave per includere nella fase di compravendita la possibilità di aumentare la redditività di quegli immobili il cui costo energetico è minore.

(Riproduzione riservata. Il materiale contenuto è consultabile e riproducibile a patto di citarne fonte ed autore ed i relativi link. )

Nessun commento: