mercoledì 1 giugno 2011

a proposito

Secondo lo studio del TNO report Potential impact of Low Emissivity glazing on energy and CO2 savings in Europe” September 2009, con l’uso di vetrocamera basso emissivi (Low-E), in sostituzione dei vetri singoli, caratteristica degli edifici esistenti, in particolare negli edifici dell’est-europa, il risparmio potenziale è pari a 912.000 TeraJoule entro il 2020.

La simulazione riporta che in Italia si potrebbero risparmiare 97.561 TJ pari ad una riduzione di 8.807.000 tonnellate di CO2

Nessun commento: