domenica 18 dicembre 2011

Rinnovato il 55% - Auguri 2012


Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il DECRETO-LEGGE 6 dicembre 2011, n. 201 “Disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici”. (GU n.284 del 6-12-2011 - Suppl. Ordinario n. 251 )
note: Entrata in vigore del provvedimento: 6/12/2011, ad eccezione dell'art. 4 che entra in vigore l'1/1/2012.
L’articolo 4 “Detrazioni per interventi di ristrutturazione, di efficientamento energetico e per spese conseguenti a calamità naturali” rende strutturale la detrazione del 36%  e prevede il rinnovo per tutto il 2012 della detrazione del 55% con le medesime modalità del 2010 e 2011.

Nello specifico il comma 4 recita:
Nell'articolo 1, comma 48, della legge 13 dicembre 2010, n.  220, le parole "31 dicembre 2011"  sono  sostituite  dalle  seguenti:  "31 dicembre 2012".
La detrazione prevista dall'articolo 16-bis comma  1, lettera h), del testo unico delle imposte  sui  redditi,  di  cui  al decreto del Presidente della Repubblica 22  dicembre  1986,  n.  917, come  modificato  dal  presente  articolo,  si  applica  alle   spese effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2013. "

L’articolo 1 comma 48 della L.220/2010 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di Stabilità 2011)” recitava:
(comma 48) “Le disposizioni di cui all'articolo 1, commi da 344 a 347, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, si applicano, nella misura ivi prevista, anche alle spese sostenute entro il 31 dicembre 2011. La detrazione spettante ai sensi del presente comma è ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Si applicano, per quanto compatibili, le disposizioni di cui all'articolo 1, comma 24, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive modificazioni, e all'articolo 29, comma 6, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2.”.

Di fatto il comma rinnovava la detrazione del 2010 al 2011 ed ora è stato rinnovato fino al 31 dicembre 2011.

Resta ancora valida la possibilità di rendere strutturale un incentivo che muove lavori per una economia pari ad almeno 4,5 Miliardi di euro, che consente di ridurre le emissioni di CO2 e le relative possibili sanzioni, oltre ad essere una prospettiva per il paese Italia nel settore della “Green economy” e del risparmio&efficienza energetica e, più in generale, dell’energia, settore in cui, da Mattei in avanti, nonostante la mancanza di risorse proprie, l’Italia ha avuto modo di giocare da protagonista a livello internazionale.

La green economy legata alla detrazione del 55% interessa le piccole e medie imprese e le micro-imprese composte anche da solo 1 o 2 addetti per quanto riguarda gli interventi di risparmio ed efficienza energetica, le installazioni e tutto quanto connesso all’attività di manutenzione e di monitoraggio. Al settore manca ancora il coraggio di investire sulla produzione di soluzioni, prodotti e servizi.

La sfida per il nuovo Governo per il 2012 è trovare la modalità per rendere strutturali tali detrazioni, anche secondo quanto già previsto dal Dlgs 28/2011 (vedi post precedente). 
Fino ad ora solo il Ministro dell’ambiente On.Clini ha rilasciato dichiarazioni alla stampa in tal senso, anche se dovrebbero essere i Ministri dello Sviluppo Economico (On.Passera) e dell’Economia (On.Monti) a far propria tale visione strategica.

(Riproduzione riservata. Il materiale contenuto è consultabile e riproducibile a patto di citarne fonte ed autore ed i relativi link. )

con questo post colgo l'occasione per fare i migliori:
Auguri di un buon natale 
e di un felice ed efficiente 2012
ai chi segue il blog ed allo staff Logical
Kristian Fabbri

1 commento:

staff@logical.it ha detto...

Caro Kristian, grazie a te per per averci accompagnato tutto l’anno e per averci regalato con quest’ultimo post del 2011 la buona notizia che inaugura il 2012.
Condividiamo in pieno le sfide che lanci a tutto il settore e che premiano soprattutto chi lavora con passione e competenza.
Un augurio di Buone Feste a te e a chi segue il blog anche da parte di tutto lo staff Logical Soft.