sabato 25 febbraio 2012

Fondo Kyoto

La Cassa Depositi e Prestiti, ai sensi della Legge Finanziaria 2007. ha "sbloccato" i fondi del Fondo Kyoto per un ammontare di 600 milioni di euro.
I beneficiari del fondo possono essere persone fisiche e giuridiche, imprese, condominii e soggetti pubblici.
Il fondo prevede dei finanziamenti a tasso agevolato (tasso 0,5%) per la realizzazione di interventi inerenti l'installazione di fonti energetiche rinnovabili (eolico, idroelettrico, solare termico, biomassa e fotovoltaico integrato), il risparmio energetico (isolamento edifici esistenti, solo per soggetti pubblici) e l'efficienza energetica (micro-mini-cogenerazione e teleriscaldamento) e per la ricerca, in questo caso solo per università, enti di ricerca o consorzi pubblico-privati.


Le procedure per l'accesso al bando sono telematiche.


Per maggiori informazioni: Fondo Kyoto



Kristian Fabbri

(Riproduzione riservata. Il materiale contenuto è consultabile e riproducibile a patto di citarne fonte ed autore ed i relativi link. )


Nessun commento: