mercoledì 7 agosto 2013

il Dl 63/2013 è stato convertito in Legge.

LEGGE 3 agosto 2013, n. 90  
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, recante disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla Commissione europea, nonche' altre disposizioni in materia di coesione sociale. (GU Serie Generale n.181 del 3-8-2013) 
Entrata in vigore del provvedimento: 04/08/2013


Le principali novità rispetto al Decreto Legge sono:
Art.2) la nuova lett.1-tricies : viene introdotta una nuova definizione di impianto termico, il limite è 5 kW
Art. 6) il  nuovo punto 3-bis: re-introduce la nullità nel contratto di compravendita nel caso non sia allegato l'attestato
Art.17-bis) nuovo articolo sui requisiti degli impianti termici

Vengono modificati anche le Detrazione del 65 (ex 55%) per la riqualificazione energetica degli edifici,
all'art.14 è stato eliminato l'ultimo periodo del primo comma, 
quindi rientrano nella detrazione del 65% tutti gli interventi per i quali era possibile ottenere il 55% (incluso le pompe di calore)


L'art.14 rinnova fino al 31 dicembre 2013 le detrazioni per la riqualificazione energetica,
che erano già state rinnovate fino al 31 giugno 2013, nel 2012;
che erano già state rinnovate fino al 31 dicembre 2012, nel 2011;
che erano già state rinnovate fino al 31 dicembre 2011, nel 2010;
che erano già state rinnovate fino al 31 dicembre 2010, nel 2008;
che erano già state introdotte con DM 19 febbraio 2007, nel 2007 dal Decreto Bersani;
(che al mercato mio padre comprò)

in questi anni il principale provvedimento che ha sostenuto il settore delle costruzioni, 
per il resto il vuoto.


Buona estate.

Kristian Fabbri
(Riproduzione riservata. Il materiale contenuto è consultabile e riproducibile a patto di citarne fonte ed autore ed i relativi link)